Mauro Maria Marino - Senatore della Repubblica italiana | Presidente della 6° Commissione permanente (Finanze e Tesoro)
Mauro Maria Marino

Cari amici, ecco la registrazione del programma radiofonico "Lo Stato del Diritto" a cura di Irene Testa, andato in onda il 18 gennaio, durante il quale sono intervenuto per parlare delle nomine Consob, sulle quali la Commissione Finanze del Senato ha recentemente espresso il proprio parere vincolante, e dei lavori della Commissione Banche.

Dopo 47 audizioni e 200 ore di lavoro, la Bicamerale d'inchiesta potrebbe varare un documento per larga parte unitario, con le proposte per la prossima legislatura. ll vicepresidente Marino spiega quali.

La Commissione d'inchiesta sulle banche ha concluso i suoi lavori dopo tre mesi "intensissimi" e, nonostante le distanze emerse tra i gruppi rispetto alle responsabilità delle crisi bancarie, l'obiettivo e' di arrivare, entro il 27 gennaio, "a una relazione unitaria" quanto più condivisa possibile sulle proposte per il futuro, che non diventi oggetto di campagna elettorale.

Cari amici, il Presidente Mattarella ha sciolto le Camere. Si conclude una legislatura che, tra mille difficoltà, ha compiuto un lavoro intenso e tra i più produttivi che la recente storia d’Italia possa ricordare
Rassegna Stampa

C'è stato un clima costruttivo e speriamo si raggiunga un'intesa comune, nella relazione finale, sulle misure legislative da proporre al prossimo Parlamento, come previsto dalla legge istitutiva della stessa commissione

Dopo 47 audizioni e 200 ore di lavoro, la Bicamerale d'inchiesta potrebbe varare un documento per larga parte unitario, con le proposte per la prossima legislatura. ll vicepresidente Marino spiega quali.

La Commissione d'inchiesta sulle banche ha concluso i suoi lavori dopo tre mesi "intensissimi" e, nonostante le distanze emerse tra i gruppi rispetto alle responsabilità delle crisi bancarie, l'obiettivo e' di arrivare, entro il 27 gennaio, "a una relazione unitaria" quanto più condivisa possibile sulle proposte per il futuro, che non diventi oggetto di campagna elettorale.