Il consiglio comunale vota contro la mozione Olimpiadi

Mozione Olimpiadi

Finalmente, dopo il rinvio della scorsa settimana e la manifestazione d’interesse per l’organizzazione delle Olimpiadi 2026 espressa dalla Sindaca al CONI, ieri era giunto il momento di votare la mozione presentata dal PD che impegnava il Comune a fare il possibile per giungere sino in fondo con la candidatura di Torino.

Nessuno si aspettava di assistere però a quanto accaduto: la Sindaca, non essendo riuscita a sanare le fratture interne alla maggioranza, per evitare figuracce ha invitato tutti i consiglieri a 5 Stelle a votare contro la mozione, perché a suo dire superata dalla manifestazione (molto sbrigativa) di interesse espressa negli scorsi giorni.

Un numero da circo, la cui risultante è quella di una Sindaca che esprime al CONI l’interesse per le Olimpiadi senza aver consultato il Consiglio Comunale, per evitare di mettere alla luce del giorno la sua debolezza davanti al proprio partito, spaccato sull’argomento, e un’opposizione che, de facto, non è stata coinvolta in alcun modo nonostante fosse disponibile a collaborare in tutto e per tutto per raggiungere l’obiettivo.

Immaginate l’attrattività, per il CONI ed il Governo che dovranno decidere sulla candidatura, di una Città che si presenta in questo modo…

You may also like

Intervista a Radio in Blu: il Governo e il Partito Democratico

Questa mattina sono stato intervistato da Radio in