Polizia Locale, interrogazione ai Ministri dell’interno, del lavoro e delle politiche sociali

Polizia Locale

Interrogazione a risposta scritta

MARINO Mauro MariaAi Ministri dell’interno e del lavoro e delle politiche sociali. – Premesso che:

l’articolo 6 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, in tema di equo indennizzo e pensioni privilegiate, ha abrogato gli istituti dell’accertamento della dipendenza dell’infermità da causa di servizio, del rimborso delle spese di degenza per causa di servizio, dell’equo indennizzo e della pensione privilegiata per tutti i dipendenti delle amministrazioni pubbliche, con la rilevante eccezione del personale appartenente al comparto Sicurezza, Difesa, Vigili del fuoco e Soccorso alpino;

le richiamate disposizioni escludono dai benefici previsti gli appartenenti alle polizie locali;

tale diverso trattamento comporterebbe, nel caso di un servizio d’ordine o di un’operazione interforze, che nell’ipotesi in cui gli operatori finissero infortunati, quelli appartenenti al comparto sicurezza (polizia di Stato, finanza, carabinieri, polizia penitenziaria, e via enumerando), potrebbero, a differenza di quelli della polizia locale, ottenere la causa di servizio;

le donne e gli uomini appartenenti al comparto delle polizie locali svolgono di fatto un ruolo fondamentale di tutela della sicurezza dei cittadini e di presidio del territorio, esponendosi, al pari di altre forze di polizia, al rischio della propria incolumità fisica;

non esiste ad oggi, a fronte dell’evoluzione nello svolgimento degli oneri e nell’assunzione quotidiana di responsabilità delle unità di polizia locale, un quadro normativo adeguato di riferimento,

si chiede di sapere se i Ministri in indirizzo non intendano eliminare la disparità di trattamento esistente tra i corpi di polizia locale e le altre forze di pubblica sicurezza, estendendo ai primi i benefici previsti dalle disposizioni normative richiamate, a garanzia di un ruolo imprescindibile per la tutela delle nostre comunità.

14 luglio 2016

Facebook Comments

You may also like

Audizione di Angelo Apponi, direttore Generale della Consob

L’audizione di Angelo Apponi, direttore Generale della Consob,