Renzi sferza Weidmann, giovedì vede Merkel

Sole

IlSole24Ore, Davide Colombo – È la fiducia reciproca tra i vari paesi il bene più scarso nell’Unione europea. Lo spiega il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan, all’Université libre de Bruxelles il giorno dopo la sferzata lanciata da Matteo Renzi al numero uno della Bundesbank, Jens Weidmann: “Se fossi il Governatore della banca centrale tedesca, aveva detto domenica il premier, mi preoccuperei delle banche tedesche. Il tempo in cui ci davano lezioni è finito. IL governatore tedeschi ha stanziato 247 miliardi e mi auguro che siano sufficienti per le loro banche. Il Governatore ha tanti problemi a cui pensare e meno pensa all’Italia meglio è”. [leggi l’articolo completo]

You may also like

Intervista a Radio in Blu: il Governo e il Partito Democratico

Questa mattina sono stato intervistato da Radio in